Una scelta è come un salto: ti spaventa, lo rimandi, ma se ti butti è libertà.

Ho trovato questa frase sul web cercando un concetto che riassuma ciò che ho rappresentato con l’opera nella foto. Una sensazione di libertà appunto, una volta deciso di spiccare il volo. Che sia un mio momento di crescita e cambiamento è innegabile. Quanto innegabile tanto appagante e mi rendo conto di quanto la vita stessa sia un costante mutamento. Bisogna saperlo assecondare in un qualche modo senza farsi condizionare o sopraffare dagli effetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.